NIGHTGUIDE INTERVISTA TONY MOMRELLE

NIGHTGUIDE INTERVISTA TONY MOMRELLE

Appena reduce dal successo di tre date tutte esaurite al fianco dei leggendari Earth, Wind & Fire, Tony Momrelle pubblica l'edizione Deluxe del suo ultimo album "Keep Pushing" che contiene tre tracce nuove di zecca: l'ultimo singolo"All I Need", ispirato da Donny Hathaway, "Love Me Again", di chiaro stampo Motown e la up-tempo dal sapore R&B "Shout It Out".
Con le sue atmosfere Jazz e i suoi ritmi orecchiabili, l'album si propone come uno più classici soul britannici del momento, anche a testimonianza del fatto che la carriera di Tony (dopo anni con Incognito, Sade, Gloria Estefan) sta subendo una svolta decisa in seguito alle recenti performance al Cheltenham Jazz Festival in UK, al Lugano Estival Jazz in Svizzera  e ai tre concerti sold-out di Londra, Liverpool e Bournemouth con gli Earth, Wind & Fire.
NG. Ciao Tony, il 2016 è stato un anno molto intenso per te, ma per favore spiega a noi e ai nostri lettori che percorso hai fatto per arrivare dove sei ora.
TM. Sì, che anno è stato! Beh, il mio percorso è sempre stato molto movimentato musicalmente, dato che ho fatto parte di altre band come Incognito, Sade, Reel People, per cui ho cercato di dare forma alle cose per un bel po' di tempo per quanto riguarda la mia carriera da solista e lavorare con i nomi che ho menzionato mi ha dato varie opportunità di raggiungere la mia audience, dato che tutti hanno degli stili diversi quindi ciò ha portato ascoltatori eterogenei per il mio materiale.

 
NG. Qual è stato il tuo momento preferito del 2016?
TM. Domanda difficile, perché per me il 2016 è partito col botto! Ho suonato al BBC Radio 2 Proms in the park, al Cheltenham Jazz festival, anche il Lugano Jazz è stato bellissimo. Ma credo ci siano stati due momenti che per me sono stati i migliori. Fare da supporto ai leggendari Earth Wind & Fire nel loro tour delle arene nel Regno Unito, e suonare in TV al ...Later With Jools Holland. Quello è stato speciale perché Jools mi ha accompagnato al pianoforte.

 
NG. Hai avuto fantastiche performance nella tua carriera. Quale ti ha emozionato di più?
TM. E' difficile da dire, perchè metto tutto me stesso in ogni performance. C'è una parte del mio show in cui canto una ballata, Remember, e vedo come influenza le emozioni del pubblico, e ciò mi spinge ad impegnarmi ancora di più. Queste sono le cose che mi colpiscono.

 
NG. Con chi vorresti suonare in futuro?
TM. Hmmm mi piacerebbe tanto registrare un pezzo con Stevie Wonder, dato che è un eroe per me.

 
NG. Cos'è per te la musica in 3 parole?
TM. Vita, Amore, Universale

 
NG. Dicci qualcosa a proposito della deluxe edition in uscita, e quali sono i tuoi piani per il 2017?
TM. Beh la deluxe edition include l'album originale più 3 tracce bonus! Il piano per il 2017 è di continuare sulla stessa scia. Più promo, più concerti, sempre di più haha!

 
NG. Hai mai suonato in Italia? Cosa ti aspetti dal pubblico italiano?
TM. Ho suonato in Italia tante volte ormai, ho perso il conto. L'italia è infatti il mio paese preferito, è come tornare a casa. Questo sarà il mio primo vero concerto da solista e non vedo l'ora! Il pubblico è semplicemente il migliore. Mi fanno sentire come se appartenessi a loro, mostrano davvero tanto affetto.

 
NG. Come cerchi di vivere il tour di solito? Com'è il tuo rapporto con i fans?
TM. Io cerco di essere il più disponibile possibile. Amo parlare con la gente, per me è davvero importante. Amo molto i miei fans.

 
NG. Scegli 3 album senza i quali non puoi vivere.
TM. Solo 3? Haha ok (Donny Hathaway - Live, Stevie Wonder - Songs In The Key of Life, Bob Marley - Legend)

Intervista a cura di Luigi Rizzo.

Articoli correlati

Interviste

Nightguide intervista fernando ribeiro d...

19/10/2017 | valentina-ceccatelli

I moonspell sono uno dei nomi di punta del metal europeo: nati in portogallo, ad amadora, nel 1989 col nome di morbid god, si trasformano in moonspell negli anni '90. Nel...

Interviste

Nightguide intervista altre di b

16/10/2017 | luigirizzo

In attesa del loro terzo album, miranda!, ho voluto incontrare e scambiare due chiacchiere con alberto, andrea, giacomo e giovanni, ovvero i quattro componenti di altre d...

Interviste

Nightguide intervista gli earth ship

13/10/2017 | leslie-fadlon

A cura di yamilè barcelò   gli earth ship, band berlinese nata nel 2010 dedicata all'unione tra heavy metal, stoner e sludge, sono arrivati al bloom di me...

2445150 foto scattate

15405332 messaggi scambiati

504 utenti online

802 visitatori online