Nightguide intervista gli organizzatori di FestaReggio

La grande musica italiana è protagonista nell'estate di Festareggio.
Il cartellone dell'edizione 2017 - ancora in via di perfezionamento - è ricco di nuovi artisti e veterani della scena musicale nazionale. Al Campovolo quest'anno la Festa è cominciata il 23 agosto e proseguirà fino al 17 settembre, su di un palco che ospiterà nomi come quelli di Francesco Renga (29 agosto), Zen Circus (8 settembre), Coez (14 settembre) e Bandabardò (31 agosto) e la nuova stella del cantautorato italiano Ermal Meta (13 settembre). Ce n'è per tutti i gusti: dall'indie al rock, dal folk, al reggae al rap, passando per il cantautorato italiano.
La programmazione, realizzata in collaborazione con Arci, è un crocevia di generi e stili che per quasi un mese vedrà alternarsi sul palco dell'Arena spettacoli band di culto e giovani rivelazioni, facendo della Festa provinciale del Partito Democratico una delle rassegne musicali più interessanti dell'estate italiana.
Senza dimenticare la leggerezza e il divertimento: grande spazio al cabaret e alla comicità con Giuseppe Giacobazzi (30 agosto), il cast di Made in Sud (7 settembre) e la femme fatale Anna Maria Barbera, in arte Sconsolata (31 agosto).
Festareggio diventa ancora il centro dell'estate reggiana anche grazie alle tante proposte di festival presenti in cartellone, a cominciare dal Campovolo Reggae Festival giunto alla terza edizione. Per la prima volta al Campovolo ci sarà Eleva Festival (9 settembre), uno degli appuntamenti più attesi dagli amanti della musica elettronica e poi largo alla musica rock progressive con il Gong Rock in Progress Festival (15 settembre) e all'Overcore Fest (domenica 17 settembre) per gli appassionati di Metal Core.


Con molto piacere, Nightguide.it ne ha intervistato il direttore, Paolo Cervi.
L'evento di cui stiamo parlando è sempre una grande festa, ma come sarà FestaReggio quest'anno?
Anche quest'anno FestaReggio continuerà ad essere un punto di riferimento per l'estate reggiana ed emiliana in generale. Quest'anno abbiamo puntato al Made in Italy in tutti i sensi, anche per quanto riguarda spettacoli e musica. Lo slogan della Festa non a caso è “Notti Italiane”, a rimarcare questa scelta artistica che esalterà la rinascita della musica italiana a cui stiamo assistendo. Un made in Italy musicale che confluirà a FestaReggio nelle 23 serate al Campovolo di Reggio Emilia, a cominciare da Francesco Renga, il 29 agosto, uno degli artisti di punta del cartellone spettacoli di quest'anno.


Il cartellone è molto variegato: come è stato pensato?
La rassegna è stata pensata per intercettare i diversi gusti del pubblico. Da chi cerca qualche ora di svago e buon umore con gli spettacoli comici, magari dopo aver cenato nei nostri ristoranti, a chi vuole sorseggiare un drink durante i concerti in Arena. Quest'anno ce n'è davvero per tutti, è difficile che non si riesca a trovare qualcosa di interesse nel cartellone spettacoli: un grande reggae festival di tre giorni, la reunion di Dee Jay Time, Francesco Renga, Ermal Meta e tantissimi altri.


Non manca l'indie, è una scelta orientata ai più giovani?
Come ogni anno abbiamo diversi artisti a rappresentare questo genere apprezzato dai più giovani. Quella tra l'indie e FestaReggio possiamo dire che sia una lunga storia d'amore che anche nel 2017 continua con ottimi risultati. Avremo ospiti artisti che rappresentano il futuro dell'indie italiano, come i Fast Animals & Slow Kids il 12 settembre e Coez il 14 settembre. Ci saranno anche dei pionieri del genere come la Bandabardò il 31 agosto e una sicurezza sul palco come gli Zen Circus l'8 settembre. Tutti questi appuntamenti sono inoltre ad ingresso gratuito, quindi ancor di più a portata del pubblico più giovane.


Ci sarà anche spazio per il cabaret, giusto?
Certo, sempre seguendo il motto “Notti Italiane” avremo degli ospiti che rappresentano lo stato dell'arte della comicità: da Nord a Sud. Infatti, il cast di Made in Sud salirà sul palco dell'Arena il 7 settembre e Anna Maria Barbera, in arte “Sconsy”, il 31 agosto a rappresentanza dell'Italia meridionale. Per il Nord scenderanno in campo il team di Made in Emilia, con il comico Vito in uno spettacolo in cui ci sarà anche il grande musicista Andrea Mingardi il 2 settembre, e poi il re della risata Giuseppe Giacobazzi con la sua verve in salsa romagnola il 30 agosto. Grazie a questi ospiti si potrà davvero ridere su tutto ciò che caratterizza l'Italia e gli italiani dalle Alpi alla Sicilia.


Come si svolgerà la reunion del DeeJay Time Summer Tour?
Il Deejay Time è stata una di quelle trasmissioni radiofoniche che hanno rivoluzionato il mondo della dance in Italia. Era davvero un porto di approdo delle grandi novità internazionali del genere per il pubblico nostrano. La data del primo settembre a FestaReggio sarà particolare perché per la prima volta, dopo tanto tempo, i dj Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso faranno ballare il pubblico in Arena direttamente su un palco disegnato e pensato da loro, diversamente da altre date nei club italiani dove non è stato possibile per motivi logistici. Sarà davvero un grande spettacolo.


E la U20: Reggio Emilia loves you too 1997-2017?
Il 20 settembre 1997 si svolse alla Festa de l'Unità di Reggio, anche allora al Campovolo, lo storico concerto degli U2 del Pop Mart Tour. Affluirono quasi 150.000 persone da tutta Italia ed Europa per assistere ad uno show che fu trasmesso anche in diretta internazionale su Mtv. Quella quantità di persone per un singolo evento a pagamento fu un record superato solo dai concerti di Ligabue, sempre al Campovolo, e recentemente da quello di Vasco a Modena. Quella che si svolgerà a FestaReggio per ricordare quel giorno così importante, non solo per la città di Reggio, sarà una serata fatta di interviste, immagini inedite e musica con il dj set di Howie B, produttore dell'album POP e dj di fama mondiale che nel '97 costruì il clima prima dell'uscita della band sul gigantesco palco allestito al Campovolo.
 

Dove troviamo tutte le info sugli eventi?
Le info su tutti gli eventi si possono consultare sul sito www.festareggio.it o sui canali social di Facebook, Instagram e Twitter. Nel sito si possono trovare anche le info per le prevendite dei concerti a pagamento, ristoranti e dibattiti politici e culturali che come ogni anno saranno il fulcro della Festa insieme agli spettacoli in Arena.  

concerti campovolo, deejay summer tour, festareggio, festival, u2 reggio emilia loves you too 1997-2017

Articoli correlati

Interviste

Nightguide intervista la banda bassotti

13/09/2017 | luigirizzo

S'intitola partirò per bologna, come la celebre canzone della banda bassotti, il festival annunciato per il 16 settembre all'estragon di via stalingrado con oltre ...

Interviste

Nightguide intervista ensi

07/09/2017 | luigirizzo

  qualche giorno fa, in occasione dell'uscita ufficiale del nuovo album di ensi, ci siamo trovati ad intervistare il grande rapper italiano che ci ha raccontato un po' l...

Interviste

Nightguide intervista i blue cash

06/09/2017 | leslie-fadlon

I blue cash sono un quartetto acustico formato da: andrea faidutti: chitarra  e voce, alan malusa' magno: chitarra e voce, marzio tomada: contrabbasso e voce alessandr...

2445150 foto scattate

15354795 messaggi scambiati

693 utenti online

1103 visitatori online