Bonobo, un nuovo album in uscita il 13 gennaio e a marzo dal vivo al Fabrique di Milano

Arriverà il prossimo 13 gennaio 'Migration', il nuovo entusiasmante album di Bonobo, tra i più abili producer di musica elettronica della sua generazione.
 
Già dal singolo 'Kerala', la prima traccia dell'album registrata da Green nel 2014 a bordo di un tour bus in viaggio per gli Stati Uniti, ci si trova davanti a un suo classico brano che rappresenta anche un'evoluzione artistica, con arpeggi, intrecci, archi a più livelli e ritmi uptempo. La musica cresce gradualmente fino all'ingresso di un sample rimaneggiato della cantante black Brandy, mentre l'ipnotico video diretto da Bison(Jon HopkinsLondon GrammarRosie Lowe) si avvale della partecipazione dell'attrice Gemma Arterton (Quantum of SolaceInside No.9), che lotta come una meteora impazzita attraverso una misteriosa e distorta realtà virtuale.

Il titolo dell'album è un tema molto caro all'artista inglese, che pone la migrazione come elemento di 'studio delle persone e degli spazi': 'E 'interessante come una persona ispirata da una parte del mondo, muovendosi, possa influire su un'altra parte del mondo. Nel corso del tempo, le identità dei luoghi si evolvono', dichiara Simon Green.
In effetti l'album ha una sua 'natura transitoria', non solo attraverso i temi ma anche attraverso gli ospiti: Michael Milosh dei losangelini Rhye, ad esempio, è originario del Canada e ha registrato le parti vocali di 'Break Apart' in una stanza d'albergo a Berlino, mentre Green stava costruendo la struttura della traccia durante un volo transoceanico. Nick Murphy (Chet Faker) arriva dall'Australia, ma l'amore condiviso per la disco ha riunito i due artisti per l'emotiva 'No Reason'Nicole Miglis di Hundred Waters, originaria della Florida, offre una voce superba per le tessiture scintillanti di 'Surface', mentre la band marocchina Innov Gnawa, di stanza a New York, fornisce le parti vocali su 'Bambro Koyo Ganda'. Inoltre, Green ha utilizzato un campionatore per scovare suoni in un ascensore di un aeroporto di Hong Kong, la pioggia di Seattle, un'asciugatrice ad Atlanta e un ventilatore motore di una barca a New Orleans.

Nel mood generale di 'Migration' e nella produzione dell'album anche i dj show rappresentano una componente fondamentale del nuovo lavoro dell'artista di Brighton, diviso tra la residenza all'Output di New York e quella globale con 'Outlier', utili per testare le nuove tracce direttamente nei dancefloor.
 
La copertina dell'album, progettata da Neil Krug (Boards of Canada, Lana Del Rey) e che ritrae il paesaggio della sua nuova casa in California, sta gradualmente comparendo a Londra e Los Angeles ritratta nella forma di murales gigante.


'Tutti i luoghi del deserto nella foto (della cover) sono vicino a dove vivo ora', spiega Green. 'Una parte del processo di scrittura dell'album è stato quello di guidare fino a questi luoghi e viverli con con le tracce mentre le stavo producendo. Questa era una nuova parte del mondo per me, dove il paesaggio è abbastanza alieno e marziano'.
Contemporaneo di artisti come Four TetJon Hopkins e Caribou, Bonobo conta anche tra i suoi famosi fan gente del calibro di Wiz KhalifaSkrillexDisclosure,Diplo e Warpaint.
 
A distanza di quattro anni da 'The Borders North' (Ninja Tune, 2013), che è andato in Top 30 nel Regno Unito ed è stato al n 1 nelle classifiche elettroniche americane e britanniche, con una band di dodici elementi in tour per 175 spettacoli in tutto il mondo e un sold out all'Alexandra Palace di Londra, 'Migrations' confermerà il talento di Bonobo nelle sfere più alte della musica elettronica e non solo.
 
In sedici anni di carriera ha costruito una grande e fedele fan base globale, con oltre mezzo milione di album venduti e più di centocinquanta milioni di streaming su Spotify, un successo pazzesco per  un uomo tranquillo e schivo come lui.
 
Potrebbe essere difficile da immaginare, ma 'Migration' porterà la musica di Bonobo ad un pubblico ancora più numeroso. 'La mia personale idea di identità ha giocato in questo disco e anche il tema delle migrazioni', spiega. 'La casa è il luogo in cui ti trovi o da dove arrivi, quando sei in giro?' La sua risposta, a quanto pare, è universale.
Un mese dopo l'uscita dell'album, Bonobo inizierà un lungo tour mondiale di quattro mesi che toccherà anche l'Italia con una data unica il 13 marzo al Fabrique di Milano(info: www.radarconcerti.com).

Articoli correlati

News

Fil bo riva - 3 date ad aprile 2017

02/12/2016 | luigirizzo

presenta:    fil bo riva. Tre parole, tre città. Roma, dublino e berlino. 23enne, nato nella periferia romana e cresciuto in irlanda, nel 2012 si trasferisce a ...

News

Primavera sound 2017: svelato il cartell...

01/12/2016 | luigirizzo

Arcade fire, bon iver, frank ocean, the xx, aphex twin, grace jones, slayer, solange e van morrison guidano l'eccezionale cartellone del primavera soundquasi duecento nom...

News

Nobraino - parte il tour di presentazion...

01/12/2016 | luigirizzo

Nobrainoparte il tour di presentazione di “3460608524”   parte da bologna il “3460608524 tour”. queste le date si presentazione del nuovo disco:  02-dic    b...

2445150 foto scattate

14671997 messaggi scambiati

525 utenti online

836 visitatori online