TYCHO - EPOCH


Il progetto Tycho arriva alla conclusione di un importante percorso: Epoch, il nuovo album uscito a novembre 2016 chiude infatti la trilogia iniziata con Dive e Awake.

Se il primo album era decisamente incentrato su atmosfere ambient ed il secondo se ne discostava nettamente, toccando corde rock (post-rock per i puristi), Epoch si pone in un'ideale linea di mezzo.

Scott Hansen, mente e spesso unico braccio del progetto Tycho, si dimostra un artista con le idee chiare, molto esigente e preciso: i suoni sono curatissimi, così come gli arrangiamenti che arrivano a rasentare la perfezione. Più che Glider, brano di apertura è il successivo Horizon e la title track Epoch a trascinare la parte più elettronica dell'album, mentre Ring e Source sono le punte di diamante della parte più suonata.

Undici brani in tutto, per oltre 40 minuti di musica, Epoch non è solo la chiusura di un percorso, ma decisamente l'inizio di un nuovo punto di riferimento nel genere musicale forse più affollato attualmente in circolazione, il post-rock elettronico.

Articoli correlati

Recensioni

Bob dylan - “triplicate’’

25/04/2017 | leslie-fadlon

“triplicate'' è il titolo del primo triplo album del recente premio nobel per la letteratura bob dylan, che con esso si dedica a 30 interpretazioni di alcuni bra...

Recensioni

Parov stelar - the burning spider

23/04/2017 | leslie-fadlon

E' uscito il 21 aprile il nuovo disco di parov stelar, il più famoso e rappresentativo artista dell'electro swing.   ''the burning spider'' segna quindi il suo tr...

Recensioni

Pentatonix - “ptx vol. Iv – classi...

23/04/2017 | leslie-fadlon

“ptx vol. Iv - classics”  è l'ep che segna ii ritorno della straordinaria formazione vocale a cappella dei pentatonix. Ed è uscito da poco anche il vi...

2445150 foto scattate

15090132 messaggi scambiati

899 utenti online

1432 visitatori online